fbpx
skip to Main Content

ECHEVERIA MIRANDA PASTELLO

VASO:6

2,90

Valutato 0 su 5
(be the first to review)

Ultimi 4 disponibili

Consegna Piante solo su Palermo e vicinato. Abbiamo a cuore la salute delle nostre piante. Per questo consegniamo direttamente noi su Palermo e dintorni, evitando lunghi spostamenti.
Disponibile nei Garden Center:
TECNOWOODGITTO GARDEN

Descrizione

Echeveria Miranda colorata in 4 gradazioni pastello con acrilici 1 a scelta.
Non sopporta il freddo questa varietà di Echeveria che mostra foglie spesse e carnose, verde chiaro, con fusti quasi assenti e una copertura di pruina bianco argentea che le protegge. In estate piena, questa Miranda fiorisce in rosa o in giallo, sia in vaso sia in fioriere.

Questa pianta cresce tra i sassi e le rocce, è molto resistente alla siccità e al gelo ed è caratterizzata da rosette composte di foglie cuneiformi, appuntite, verdi bordate di rosso. A volte la pianta si ricopre di lunghi peli filiformi simili a una ragnatela. Dalla fine della primavera all’inizio dell’estate, sbocciano numerosi fiori, rossi e gialli, su un’infiorescenza cimosa che spunta dal centro della rosetta.

Prendersene cura:

Uno dei motivi per cui l’Echeveria è apprezzata, oltre che per i fuori colorati, è la facilità con cui la si può coltivare. E poi si può tenere sia in vaso sia in fioriera, quasi sempre, senza differenze nei risultati. L’unico accorgimento richiesto, e tra l’altro solo per alcune tipologie di E., è di tenerla riparata dal freddo invernale che a volte può essere dannoso, è una pianta che ama stare al sole e alla luce.
Come accennato, l’Echeveria è una pianta da proteggere dal freddo, ma per il resto non richiede una grande impresa da pollice verde. E’ piccola e compatta, si adatta a molti terreni che ad altri tipi di piante e arbusti risultano inaccessibili, quelli rocciosi, ad esempio, e vuole molta luce e sole anche e diretto, per troppe ore, può dare fastidio.

Dettagli ulteriori

VASO: 6
Altezza: 8 cm
Famiglia: Crassulaceae
Varietà: MIRANDA
Paese di provenienza: Messico
Etimologia: La pianta deve il nome ad Antansio Echeveria, un esperto di piante messicano vissuto nell’Ottocento. Spesso le foglie carnose dell’Echeveria sono ricoperte da uno strato ceroso o polveroso oppure da una peluria, che fungono da protezione naturale dai raggi solari diretti.
Acqua: 💧💧💧

Informazioni aggiuntive

AMBIENTE

INTERNO

PIANTE

succulente

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Leave a customer review

Ti potrebbe interessare…

Back To Top