Callout piè di pagina: contenuto
COVID-19 l'impegno di Floral - Consegna Gratuita su Palermo con spesa minima 69€Shop OnlineScopri di più

Abete normandiano h170/180

VASO: 35

89,90

Valutato 0 su 5
(Recensisci questo Prodotto)

Ultimi 2 disponibili

Ultimo rifornimento effettuato il
Consegna Piante solo su Palermo e vicinato. Abbiamo a cuore la salute delle nostre piante. Per questo consegniamo direttamente noi su Palermo e dintorni, evitando lunghi spostamenti.
Disponibile nei Garden Center:
GITTO GARDEN

Descrizione

Conifera sempreverde appartenente alla famiglia delle Pinaceae. Portamento piramidale regolare, con rami allargati regolarmente partendo dalla base. Foglie aghiformi di color blu intenso sopra e verde più chiaro argentato sotto. Corteccia grigia e liscia. Usato nel periodo natalizio come Albero di Natale.

L'albero di Natale caucasico:

Uno dei simboli indiscussi del Natale è l’abies Nordmanniana, chiamato anche più semplicemente Abete del Caucaso.
Quest’albero è in grado di raggiungere altezze veramente notevoli che variano a seconda della sua esposizione a condizioni ambientali diverse o alle tipologie di coltivazioni a cui viene sottoposto, per essere poi impiegato in usi specifici.

L’abete trova le sue origini nel sistema montuoso del Caucaso, composto da due catene montuose: maggiore e minore, che si sviluppano parallele tra loro. In questa zona, nota per la sua particolare bellezza, a far da padrone è proprio l’abies Nordmanniana, che dà vita a fitte e folte foreste “sempreverdi”.

Per questa ragione viaggiatori avventurieri ne sono particolarmente attratti e armati di dispositivi fotografici sono in grado di produrre e condividere scatti mozzafiato.

Considerato uno degli abeti più belli, grazie ai suoi aghi lucenti che crescono molto vicini tra loro, il Nordmanniana prende il nome dal suo scopritore: Alexander Davidovich Nordmann ( 1803 – 1866 ) botanico finlandese, figlio maggiore di un noto colonnello dell’epoca. Appassionato di agraria, il giovane naturalista divenne un rispettato professore di botanica ad Odessa. Fu proprio durante il corso dei suoi insegnamenti che Nordmann produsse la prima descrizione scientifica del Nordmanniana, dopo essersene imbattuto per la prima volta durante un’escursione nella catena montuosa asiatica, nell’ormai lontano 1836. Solo un paio d’anni dopo lo studioso introdusse la specie in Europa.

Oggi questo abete viene esportato in tutto il mondo e utilizzato oltre che per il legno, sopratutto a scopo ornamentale. Durante il periodo del Natale infatti, viene colorato da addobbi sfarzosi e lucine, per essere pronto ad accogliere i pacchetti regalo di grandi e piccini conferendo così all’ambiente circostante un’atmosfera magica.

Prendersene cura:

Nel giardino, piantare dopo

E’ buona norma, prima di trasportare l’albero di Natale dal luogo di acquisto alla propria abitazione, legare i rami con delicatezza e tenerlo coricato durante il tragitto in auto e provvedere, una volta arrivati a casa, all’invasatura.
Anche l’idratazione dell’abete è un fattore importante. Essendo una pianta da esterno, originaria da foreste con clima freddo ed umido, ci si dovrà preoccupare di garantirgli un’annaffiatura regolare.
Come è già stato accennato, l’ideale sarebbe quello di collocare
l’abete all’ esterno: in giardino o sotto un porticato, ma detto questo, è in grado, per brevi periodi, di adattarsi anche all’interno di abitazioni o in altri ambienti chiusi con qualche accorgimento.
Nello specifico:
– cercare di mantenete la pianta al riparo da fonti di calore, non va quindi posizionata vicino a stufe, caminetti o simili;
– prediligere un punto che sia il più possibile fresco e ventilato, per fare in modo che l’abete mantenga i suoi aghi verdi e lucenti.

Dettagli ulteriori

VASO: 35
Altezza: H170/180
Colore delle foglie: verde-argento
Nome scentifico: Abies nordmanniana
Nome comune: Abete del Caucaso
Famiglia: Pinaceae
Varietà: nordmanniana
Origine: Caucaso e dell’Asia Minore.
Etimologia: Il nome generico Abies, utilizzato già dai latini, potrebbe, secondo un’interpretazione etimologica, derivare dalla parola greca ἄβιος = longevo.[2] Il nome specifico nordmanniana fu assegnato in onore del biologo finlandese Alexander von Nordmann, che introdusse questa sottospecie nei giardini botanici nel 1838.
Acqua: ???

Informazioni aggiuntive

AMBIENTE

GIARDINO

PIANTE

alberature, verdi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci questo Prodotto
Pulsante torna in alto
Apri la chat
1
cerchi aiuto?
Abete normandiano h170/180 può essere tuo a soli 89,90€!
Se hai domande, chiedici pure.