fbpx
skip to Main Content

CAVOLFIORE VERDE MINIPACK

MINIPACK: 12

1,99

Valutato 0 su 5
(be the first to review)

Ultimi 1 disponibili

Disponibile nei Garden Center:
TECNOWOOD

Descrizione

Varietà ibrida di cavolfiore, della tipologia “verde di Macerata”, con un ciclo di 100-110 giorni circa dal trapianto. La pianta è vigorosa, con ottima uniformità e compattezza, gran volume del pomo, eccellente qualità, dalla grana molto fine e il colore brillante. Peso medio di circa 1,3 kg. I cavolfiori verdi non puzzano quando cotti. Gusto molto raffinato.

Appartengono a questa categoria numerose specie, della famiglia botanica delle Brassicaceae. Si tratta di piante che si adattano a crescere sia in regioni a clima temperato che a clima freddo, avendo quindi una distribuzione in tutto il globo. Per la loro plasticità i cavoli ed i cavolfiori sono piante molto rustiche che non richiedono particolari ambienti di coltivazione. Attenzione però ai ristagni idrici, molto pericolosi e da evitare. Le migliori produzioni si ottengono in zone a clima fresco e umido.

CAVOLFIORE VERDE come curarsene?

La gestione dei cavoli, broccoli e delle brassicacee in genere è molto semplice. L’operazione fondamentale già nelle fasi successive al trapianto è l’eliminazione delle erbe infestanti. Per le tipologie come il cavolfiore (diverse varietà) si consiglia di legare le foglie a coprire l’infiorescenza, in modo da proteggerla dalle gelate, conservandone anche il colore candido.

La gestione dei cavoli, broccoli e delle brassicacee in genere è molto semplice. L’operazione fondamentale già nelle fasi successive al trapianto è l’eliminazione delle erbe infestanti. Per le tipologie come il cavolfiore (diverse varietà) si consiglia di legare le foglie a coprire l’infiorescenza, in modo da proteggerla dalle gelate, conservandone anche il colore candido.


DETTAGLI ULTERIORI:

MINIPACK: 12
Varietà: VERDE
Acqua: 💧💧💧💧💧

Informazioni aggiuntive

AMBIENTE

GIARDINO

COLORI

VERDE

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Leave a customer review
Back To Top