Callout piè di pagina: contenuto
COVID-19 l'impegno di Floral - Consegna Gratuita su Palermo con spesa minima 69€Shop OnlineScopri di più
Bonus Verde 2022

Bonus Verde 2022: cosa comprende e chi può richiederlo

Il Bonus Verde 2022, noto anche come bonus giardino, è un’agevolazione istituita nel 2018 e prorogata fino al 2024 dalla Legge di Bilancio 2022 che darà l’opportunità di rinnovare giardino, terrazzo e balcone con un notevole risparmio grazie alla detrazione Irpef del 36%.

Bonus verde 2022: quali sono le spese agevolabili

Il bonus verde potrà essere applicato alle spese sostenute per la realizzazione dei seguenti interventi:

  • Fornitura e messa a dimora di piante ed arbusti
  • Riqualificazione di prati (con esclusione di quelli utilizzati per uso sportivo con fini di lucro)
  • Installazione o rifacimento di impianti di irrigazione e realizzazione pozzi
  • Lavori ed interventi per la trasformazione di un’area incolta in aiuole e giardini
  • Recupero del verde di giardini di interesse storico
  • Spese di progettazione

La detrazione non potrà essere applicata, invece, alle spese sostenute per le seguenti attività:

  • Manutenzione ordinaria annuale (esempio potatura siepe, rasatura prato, etc…) sia privati che condominiali
  • Lavori in economia (sola fornitura senza manodopera)

Bonus verde 2022: chi può richiederlo

Hanno diritto all’agevolazione tutti i contribuenti che possiedono o detengono, sulla base di un titolo idoneo, l’immobile sul quale sono effettuati gli interventi e che hanno sostenuto le relative spese.

Oltre ai proprietari, la detrazione spetta anche ai nudi proprietari, titolari di un diritto reale di godimento sull’immobile oggetto di intervento (come locatari o comodatari).

Bonus verde 2022: come ottenere il rimborso

Una prerogativa essenziale per ricevere il bonus e poter usufruire della detrazione Irpef del 36% è che tutte le spese sostenute per gli interventi siano tracciabili e documentate con fatture o scontrini fiscali. L’unica modalità di pagamento accettata è il bonifico parlante, sia esso bancario o postale.

Il contribuente riceverà il rimborso solo dopo aver prodotto tutta la documentazione di riferimento agli interventi realizzati, necessaria per la compilazione della dichiarazione dei redditi.

Nei nostri Garden Center troverai una squadra di esperti del verde pronta a dare vita al giardino dei tuoi sogni con tantissime idee innovative per soddisfare i tuoi desideri. Se vuoi scoprire subito ulteriori dettagli, visita il sito dell’Agenzia delle Entrate. Per tutte le altre informazioni, ti invitiamo a consultare il tuo referente fiscale.

Pulsante torna in alto
Apri la chat
1
cerchi aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti? 😊